NOVEMBRE E DICEMBRE DELLA DIFESA CIVICA IN EGITTO

Nel mese di dicembre 2023 un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale Egiziano è stato il suo incontro con un gruppo di studenti della nuova Università di Giza.
L’incontro, svoltosi il 3 e 4 dicembre nella cornice della cooperazione tra l’ufficio del Difensore Civico e l’Università, ha visto come oggetto principale un dialogo interattivo sui diritti umani.

Questa collaborazione, tesa ad ampliare  la prospettiva degli studenti, fa parte dell’attività di lavoro in collaborazione con l’Unione Europea.
Tale attività del Difensore Civico Egiziano vuole creare una nuova generazione di ambasciatori e difensori dei diritti umani, ognuno nel loro campo specifico.

E’ da notarsi che il Difensore Civico Egiziano  ha tenuto moltissimi incontri con più di ottomila giovani studenti universitari, ascoltando il loro punto di vista.

 

Lo Sportello Unico Internazionale della Difesa Civica applaude lo sforzo effettuato dal Difensore Civico Egiziano egiziano per venire incontro, educare e comprendere i giovani che aspirano ad una società più giusta.
Questa direzione è necessaria per creare un futuro sostenibile, dove i diritti umani vengono davvero  rispettati.

 

Articoli correlati

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...