IL DIFENSORE CIVICO DELLA COMUNITA’ VALENCIANA CONTRO IL RUMORE
IMG_2983

Ago 22, 2023 | News | 0 commenti

IL GARANTE DI VALECIA CHIEDE AL COMUNE DI MONCADA UNA MAGGIORE CONTROLLO DEL RUMORE E LA GARANZIA DEL DIRITTO AL RIPOSO

Il difensore civico della Comunità Valenciana, Angel Luna, ha ricordato al Comune di Moncada che anche durante la celebrazione di eventi festivi o culturali, in cui gli obiettivi di qualità acustica sono provvisoriamente sospesi, i consigli comunali sono tenuti ad adottare misure e precauzioni affinché tale sospensione degli obiettivi non diventi un “vero calvario” per i residenti che vogliano esercitare il diritto al riposo, almeno per le ore necessarie.

 

DENUNCIA DI UN RESIDENTE:EVENTI FESTIVI TROPPO RUMOROSI

Questa è una delle conclusioni del Difensore Civico della Comunità valenciana  in merito alla denuncia di un residente di Moncada.

Tale Cittadino ha contestato  i disagi causati da eventi festivi  nelle vicinanze della sua abitazione, indiscriminatamente e senza preavviso con sufficiente anticipo. La persona colpita, padre di tre minori, uno dei quali affetto da autismo, non aveva ricevuto risposta dall’amministrazione locale.

Per il Difensore Civico  non ci sono dubbi: «Non è il diritto al riposo che deve essere sottoposto  al diritto allo svago e al divertimento degli altri cittadini; è piuttosto il contrario». In questo senso Luna fa propria la pronuncia della Corte Superiore di Giustizia della Comunità Valenciana, che già in una sentenza del 2006 accordava al riposo, alla salute e alla privacy un rango superiore rispetto alla libertà di svago o di affari.

 

AVVERTIMENTO DEL DIFENSORE CIVICO

In merito alla mancata risposta alle istanze del soggetto interessato, il Difensore Civico ha avvertito il Comune del diritto dei cittadini a che l’Amministrazione esaudisca le richieste loro rivolte entro un termine congruo, dando loro  una risposta espressa e motivata.

Inoltre, il cittadino deve poter conoscere in ogni momento qual è la posizione dell’amministrazione interessata rispetto al suo problema, affinché, in caso di difformità, possa esercitare le azioni a difesa dei suoi diritti che ritiene più opportune.

 

Il Difensore Civico ha avvisato che l’inerzia dell’amministrazione locale può comportare una responsabilità pecuniaria per il danno causato e un reato di omissione per non aver compiuto gli atti necessari.

 

PLAUSI DELL’ANDCI

 

L’ANDCI plaude all’iniziativa del Difensore Civico Valenciano. 

“Difendere il Cittadino dall’eccessivo rumore

è una grande battaglia di Civiltà” – ha dichiarato l’Associazione Nazionale dei Difensori Civici Italiani.

Fabio Riccio

 

Articoli correlati

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...