UNA SENTENZA CHE PONE FINE AD UN ASSURDO
image_6483441 4

Lug 10, 2023 | News | 0 commenti

UNA VICENDA ASSURDA 
Credereste Voi a una vicenda del genere?
E’, purtroppo,  vera e oggi è giunta la sentenza che – speriamo – pone fine a quest’assurdo.
IL GIUSTO INVITO DEL DIFENSORE CIVICO CAMPANO
Viene bandita la selezione nazionale per i Navigator. All’esito della selezione in tutta Italia vengono firmati i contratti. In una sola Regione, la Regione Campania, no. Il Presidente De Luca si oppone alla contrattualizzazione dei Navigator in Campania.
 
Il Difensore Civico regionale campano  invita, allora, a provvedere anche in questa  Regione, ossia ad adottare gli atti necessari alla contrattualizzazione, come è necessario, avendo tutte le Regioni, anche la Campania, ciò preventivamente e documentatamente concordato.  
CITATO IN GIUDIZIO PER AVER TUTELATO I DIRITTI
Il Presidente della Regione, a nome della stessa Regione,  ha, allora, citato in giudizio personalmente il Difensore Civico, chiedendo la nullità dei suoi atti e 25 mila euro di danni alla persona dell’Avv. Giuseppe Fortunato.
LA SENTENZA  
In nome del Popolo italiano, la sentenza di lunedì 10 luglio 2023 del  Tribunale Civile adito di Napoli ha precisato che la domanda giudiziaria della Regione Campania verso l’Avv. Giuseppe Fortunato è inammissibile per due diverse ragioni:
1. perché gli atti del Difensore Civico sono inidonei a ledere la sfera giuridica della Regione Campania;
2  perché, poi, la Regione Campania alla fine ha  firmato gli atti, proprio così come  richiesti dal Difensore Civico che aveva evidenziato, in mancanza, le gravi responsabilità personali del Presidente.
Non vi è, inoltre, – evidenzia la sentenza – alcuna prova del danno subito dalla Regione Campania a seguito di questi atti del Difensore Civico.
Inoltre i toni adottati dal Difensore Civico “non sono tali da ledere onore e reputazione”. 
LA DIFESA CIVICA E’ AL SERVIZIO DEL CITTADINO
“O la Difesa Civica è al servizio del Cittadino o non serve a nulla. Le pubbliche amministrazioni devono agevolare e non ostacolare il suo compito” – si è limitato a dichiarare l’Avv. Giuseppe Fortunato.
Prof.ssa Daniela Guerriero, Difensore Civico Emerito

Articoli correlati

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

ALBANIA Un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale albanese è rappresentato dal discorso che il medesimo ha tenuto in occasione della Giornata Internazionale dell’Istruzione, svoltasi nello scorso mese di gennaio 2024. Il Difensore Civico Nazionale...

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...