mercoledì 5 Ottobre 2022

Risultati Conseguiti

Risultati Conseguiti

1. Quote Rosa
La continua attività persuasiva del Difensore Civico campano ha prodotto un forte innalzamento della presenza delle donne nelle giunte delle amministrazioni locali (ai fini del rispetto della legge)

2. Una consigliera comunale di Aversa è stata esclusa illegittimamente dalle Commissioni consiliari. Il Difensore Civico è intervenuto, evidenziando: “Gli eletti sono tutti uguali e le norme vanno rispettate. Gli accordi politici non possono ledere altri eletti in violazione di norme”;

3. Manifesti orridamente lesivi della dignità delle donne sono stati affissi da tre Comuni. Essi sono stati subito defìssi su azione comune del Difensore Civico e della Commissione Pari Opportunità. Le pubbliche amministrazioni non possono essere moltiplicatori dell’orrido;

4. Due veterinarie, idonee a concorso, all’ASL di Napoli erano state convocate per l’assunzione e poi l’ASL ha preferito una convenzione. Il Difensore Civico ha evidenziato alcuni aspetti. Le ricorrenti hanno adito la magistratura;

5. Nell’esercizio di prerogative in materia di accesso, la dichiarazione di illegittimità di diniego, sovente tacito, ha permesso l’accesso rapido a atti indebitamente negati a tanti Cittadini;

6. Un buon risultato è stato quello per i boschi e gli incendi estivi, richiamando l’attenzione dei Sindaci nel mese di luglio 2018. Ottimo il successo dell’agosto del 2018. L’azione di tutela è ora proseguita positivamente. Prevenire è meglio che curare;

7. L’abusivismo speculativo in Campania, convivente spesso con la camorra, ha subito con i miei interventi alcune sconfitte. Le difese comunali di opere speculative abusive sono censurabili sotto molti profili;

8. I diritti dei diversamente abili non possono rimanere sulla carta. Ho chiesto l’abbattimento di decine di barriere architettoniche;

9. INPS, INAIL e Comuni devono rispettare la normativa varata a tutela del lavoro casalingo. Su segnalazioni molto dettagliate della Federcasalinghe abbiamo aperto un significativo confronto in materia ed è stato convocato un esame congiunto con tutti gli enti preposti. Come Difesa Civica abbiamo anche partecipato a un interessante convegno della Federcasalinghe a Napoli su tali tematiche. Certamente tale azione è in linea con la Difesa dei deboli che deve essere sempre al centro della Difesa Civica;

10. Nel mondo della scuola la comunicazione preventiva delle bocciature alle famiglie dei ragazzi bocciati (mentre si erano verificati anche casi di suicidi di ragazzi che avevano appreso la brutta notizia solo dagli affissi quadri scolastici degli esiti annuali), il limite di peso per gli zainetti degli scolari, le pagelle anche ai genitori separati non conviventi (pagelle prima date solo ai genitori affidatari conviventi) sono state mie realizzazioni concrete, su specifici ricorsi, che continuamente controllo con esito positivo. Da un singolo caso possono essere tratte innovative “regole di civiltà. Ora nella scuola credo che, da singoli casi, si debba far trionfare la meritocrazia per direttori e docenti e garantire gli alunni disabili. Avvertenza preliminare: scuole, mettetevi in regola. In effetti chi fa conoscere un caso contribuisce al miglioramento generale;

11. I creditori della pubblica amministrazione che hanno riscosso quanto dovuto comunicano che ora assumono;

12. Somma Vesuviana il mio Commissario ad acta ha fatto con buon senso un ottimo lavoro sulle edilizia e per la giustizia urbanistica. Servirà non solo per Somma Vesuviana ma come esempio. Un’opera abusiva deturpante non può restare;

13. Sconfitta dal Difensore Civico la sordo-crazia nel Comune di Benevento. I Cittadini per dovute certificazioni stavano aspettando da mesi fino all’esito positivo per l’intervento sostitutivo del Difensore Civico campano;

14. L’ASL Napoli Nord, a seguito di ricorsi e vicende emerse, relaziona sui diabetici. Convocherò un esame congiunto fra tutti gli interlocutori su alcuni punti. Priorità indiscutibile: garantire al massimo i diabetici che hanno subito una situazione assurdamente lesiva;

15. Una famiglia senza dovute visite di assistenza è qualcosa di molto triste e la risoluzione di una situazione di forte degrado ci fa sentire tutti più umani. Ringrazio chi mi ha segnalato la vicenda e ha permesso di risolvere la vicenda. Deploro chi vede ingiustizie e resta anestetizzato;

16. AVIS nazionale. Croce Rossa Italiana Fides Nazionale, Fratres della Misericordia hanno ragione per la “nulla o scarsa attivazione dei COBUS (Comitati Ospedalieri del Buon Uso del Sangue)”, per la “nulla e scarsa considerazione dei piani di bisogno trasfusionale”, per la “critica organizzazione della rete trasfusionale;

17. L’inquinamento acustico è costantemente nel mirino del Difensore Civico campano. Hanno adempiuto i quattro Comuni che non avevano provveduto per indebite fonti di more. Molti Cittadini subiscono. L’invito del Difensore Civico è: non subire, reagire e ricorrere.

Translate »