Secondo trimestre 2024 della Difesa Civica in Montenegro

Nel secondo trimestre 2024 un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale è l’analisi sulla situazione del giornalismo in Montenegro.

Il Difensore Civico del Montenegro ha rappresentato la sua analisi  nell’incontro con Teresa Ribeiro, rappresentante dell’OSCE per la libertà dei media.

Il Difensore Civico di Montenegro Bjekovic ha evidenziato che la posizione dei giornalisti in Montenegro è ancora generalmente sfavorevole, anche a causa di una marcata polarizzazione nello spazio mediatico, stanti le consolidate divisioni politiche e sociali.

Nella sua analisi il Protettore dei diritti del Cittadino e delle libertà ha anche evidenziato  la posizione sfavorevole dei giornalisti a causa  dello status giuridico-lavorativo spesso non regolamentato e insicuro, della mancanza di sostegno istituzionale nella loro istruzione e formazione e delle forti pressioni politiche ed economiche a cui sono esposti.

Tale nociva situazione è aggravata dalla mancanza di un organismo unico di autoregolamentazione, che potrebbe diminuire alcuni fenomeni negativi sul giornalismo in Montenegro, come la mancanza di professionalità e di responsabilità e come le informazioni false e sensazionali su temi importanti e riguardo a categorie sensibili come bambini, donne, vittime di violenza e di gruppi etnici e religiosi. L’informazione, come ha evidenziato l’Ombudsman montenegrino, deve essere veritiera e lo Stato deve favorire un giornalismo con alta professionalità e deontologia.

Lo Sportello Unico Internazionale della Difesa Civica si congratula con l’Ombudsman per la lucida narrazione circa il giornalismo in Montenegro, affrontando la situazione senza edulcorarla.
Avere il Difensore Civico montenegrino evidenziato dove si è, che cosa manca e che cosa occorre fare è un grande passo avanti, anche con applicazione in altri Paesi, per risolvere la problematica della comunicazione veritiera e del futuro del giornalismo.

Articoli correlati

DIFENSORE CIVICO GARANTE DEGLI ANZIANI

DIFENSORE CIVICO GARANTE DEGLI ANZIANI

GIORNATA MONDIALE DI SENSIBILIZZAZIONE SUGLI ABUSI SUGLI ANZIANI l 15 giugno si è celebrata, in Italia con apposite iniziative dell'ANDCI, la Giornata mondiale di sensibilizzazione sugli abusi sugli anziani, che mira ad aumentare la consapevolezza pubblica...

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

ALBANIA Un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale albanese è rappresentato dal discorso che il medesimo ha tenuto in occasione della Giornata Internazionale dell’Istruzione, svoltasi nello scorso mese di gennaio 2024. Il Difensore Civico Nazionale...

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...