PRIMO TRIMESTRE 2024 DELLA DIFESA CIVICA IN BOSNIA ERZEGOVINA

Nel mese di febbraio 2024 un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale della Bosnia Erzegovina è stata la sua azione per la tutela contro un trattamento discriminatorio relativo ad un bando di concorso nel campo delle Ferrovie.
Il Difensore Civico è intervenuto con una proposta complessiva mirante  alla armonizzazione delle norme giuridiche.
La proposta prevede che:
-il Ministero dei Trasporti riveda le disposizioni del regolamento sulla qualificazione

-Le Ferrovie a loro volta si allineino con le raccomandazioni effettuate.

-Entro trenta giorni il Ministro dei Trasporti e le Ferrovie informino l’Istituzione del Difensore Civico circa l’attuazione di quanto prescritto

Lo Sportello Unico Internazionale della Difesa Civica applaude per la proattività e per il complessivo risoluto intervento effettuato a nome dei più deboli e fragili ed auspica che sia un esempio seguito da molti altri, essendo il Difensore Civico sempre più una figura emblematica per trasparenza, giustizia e mediazione tra organi statali e cittadini.

Articoli correlati

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...