LO SCOLLAMENTO FRA ELETTI E ELETTORI A NAPOLI.

Mar 1, 2020 | News | 0 commenti

Le elezioni suppletive a Napoli per un seggio senatoriale hanno dimostato un fatto molto grave, vale a dire lo scollamento fra i candidati e gli elettori.

Esiste un vuoto assoluto di politica, nessun corpo intermedio, nessuna istanza dei cittadini è presa in considerazione.

Continuando così, l’esercizio della Democrazia è in pericolo. Non si sono fatte nemmeno le primarie per la scelta dei candidati dei partiti più forti.
In questo baratro sono possibili solo svolte autoritarie e vuoti protagonismi, pertanto ben venga la condidatura di Giuseppe Fortunato a Presidente della Campania.

In questa fase c’è bisogno di un ritorno alla partecipazione, alla interlocuzione fra eletti ed elettori.

Le elezioni suppletive a Napoli hanno evidenziato la presenza di un partito molto forte: il “Comitato 90,48 per cento” ossia coloro che non hanno votato a Napoli per il Senato.
Il Comitato chiede candidati che siano vicini ai cittadini ed alle loro esigenze e chiedono una svolta per la Regione Campania, per rendere il voto espressione di democrazia e non di oligarchia.

Sosteniamo l’avv. Giuseppe Fortunato a Presidente della Regione Campania!

Articoli correlati

DIFENSORE CIVICO GARANTE DEGLI ANZIANI

DIFENSORE CIVICO GARANTE DEGLI ANZIANI

GIORNATA MONDIALE DI SENSIBILIZZAZIONE SUGLI ABUSI SUGLI ANZIANI l 15 giugno si è celebrata, in Italia con apposite iniziative dell'ANDCI, la Giornata mondiale di sensibilizzazione sugli abusi sugli anziani, che mira ad aumentare la consapevolezza pubblica...

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

ALBANIA Un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale albanese è rappresentato dal discorso che il medesimo ha tenuto in occasione della Giornata Internazionale dell’Istruzione, svoltasi nello scorso mese di gennaio 2024. Il Difensore Civico Nazionale...

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...