giovedì 6 Ottobre 2022

Le défenseur des droits sostiene il DuoDay per combattere la discriminazione contro i disabili.

mercoledì 2 Maggio 2018 05:49
News

Le défensuer des droits ha partecipato attivamente il 26 aprile ultimo scorso al DuoDay per ottimizzare e garantire una migliore inclusione delle persone con disabilità nel mondo del lavoro.

Quest’anno il DuoDay è arrivato alla sua terza edizione, dopo la prima nel 2016 e poi nel 2017 svoltesi a Lot-et-Garonne. Coordinato dalla Segreteria di Stato per le persone con disabilità, il Duoday ha operato a livello nazionale, con la partecipazione anche del mondo dello sport e della cultura.
Il Duoday è un dispositivo semplice ed efficace. Consiste concretamente nell’accoglienza di un tirocinante con disabilità, nell’arco di un giorno, in un’azienda, associazione, istituzione o organizzazione. Questa persona forma una coppia con un dipendente della compagnia (collaboratore o volontario) e lo accompagna nel suo lavoro quotidiano.

Al Duoday intervengono:

1. una società, associazione o comunità che propone un duo,
2. una persona disabile che vuole vivere un’esperienza,
3. una formazione professionale che vuole organizzare il Duoday sul proprio territorio.

Quando il duo è possibile, viene organizzato un incontro preliminare tra la compagnia, il candidato e il professionista dell’accompagnamento o della formazione, per convalidarne la sua organizzazione pratica. La contrattualizzazione del duetto prende la forma di un accordo di tirocinio tra questi tre soggetti.
IL DUODAY MIRA:
– A COSTRUIRE PONTI TRA DATORI DI LAVORO, PERSONE CON DISABILITÀ E ATTORI DI SUPPORTO (accompagnamento professionale o formazione);
– E A PROMUOVERE UNA SOCIETÀ INCLUSIVA.
Quest’iniziativa consente alle aziende di essere aperte alle diversità, di scoprire le abilità dei lavoratori ed incontrare nuovi potenziali candidati.
Le persone disabili possono conoscere, in condizioni reali, un ambiente professionale; possono così specificare il loro progetto professionale e far conoscere ai datori di lavoro le proprie competenze, potenzialità, motivazioni ed abilità.
Infine, il Duoday consente, altresì, ai professionisti dell’integrazione di avere una visione più precisa delle difficoltà, ma anche delle aspettative e delle esitazioni che le aziende possono incontrare nell’assumere i lavoratori disabili, collaborando con le nuove aziende e fornendo loro supporto.
Le défenseur des droits ritiene che siano proprie le iniziative come quella del DUODAY utili per combattere efficacemente e concretamente i pregiudizi nell’assumere i lavoratori disabili ed apportare cambiamenti nelle pratiche delle aziende, amministrazioni o associazioni.

Translate »