lunedì 3 Ottobre 2022

LA DIFESA CIVICA CHE VOGLIAMO

sabato 31 Dicembre 2016 07:22
News

 

LA DIFESA CIVICA CHE VOGLIAMO

 

Il Difensore Civico  deve   incarnare la funzione del vero difensore dei cittadini nel senso che deve essere una luce alla quale ci si può rivolgere nei casi in cui si ha bisogno di assistenza per soprusi subiti dalle amministrazioni pubbliche nessuno esclusa ed anche nei confronti della presunta giustizia che non sempre è avulsa da  intrecci non ben noti.

Deve essere il soggetto istituzionale che deve avere poteri di poter contrastare le altre istituzioni pubbliche, a cui non si può rimandare l’ intervento con una notula protocollata nel classico politichese “ … si sta effettuando l’ istruttoria”.Deve essere colui che può predisporre una ispezione o un commissariamento nel momento in cui non vi sia una ottemperanza, che tagli  le lungaggini della giustizia e tutti i cavilli connessi..

In realtà il Difensore Civico è colui che deve  applicare e far rispettare l’ art. 97 Cost. primo comma : “ i pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l’ imparzialità dell’ amministrazione” E’  l’ imparzialità che non vi è nelle pubbliche amministrazioni, passa la prima la seconda la  terza repubblica,….. non vi è imparzialità.

Non si riesce a fare le attività minime per mille intrecci burocratici che bloccano ogni buon andamento e che aiutano i malfattori.

E’ difficile trovare l’applicazione di  una giustizia pulita.

Basti guardarsi attorno, basti vedere un telegiornale, quello che si  sente è solo il caos più puro soprattutto nelle pubbliche amministrazioni .

Il Difensore Civico deve essere super partes  e fare rispettare il rispettabile per la tutela dei cittadini e per una giusta civicrazia, giusta nel  suo significato più puro.

Translate »