lunedì 3 Ottobre 2022

La Difesa Civica che nasce dai cittadini di Laura Donato

venerdì 21 Agosto 2020 11:05
News

Ci stupiamo spesso di quanto grande e costante sia l’impegno del Difensore Civico Avvocato Giuseppe Fortunato. È stato in grado di creare un importante conforto nei cittadini che ora sanno a chi rivolgersi nel momento in cui i loro diritti vengono violati. In determinati ambiti, specialmente per quanto riguarda i casi di malamministrazione, per poter contrastare le scorrettezze della Pubblica Amministrazione sono necessarie specifiche conoscenze e una competenza e professionalità adatte alla materia affrontata.
Di sicuro il Difensore Civico Avvocato Giuseppe Fortunato non manca di tali qualità professionali che lo rendono in grado di gestire problematiche altrimenti incomprensibili ai cittadini.
Ciò che dovremmo chiederci è se davvero tutti i disagi che ci circondano sono così insormontabili da non poter essere modificati dai cittadini stessi. È ovvio, come già detto, che peculiari professionalità siano necessarie per sapersi muovere in specifici ambiti. È vero anche che spesso i cittadini sono restii a reagire loro stessi in un modo costruttivo. A volte manca l’entusiasmo per mettere in moto l’inventiva e la creatività per una reazione positiva. Se l’intervento della figura del Difensore Civico è indispensabile per scavalcare determinati ostacoli, è vero anche che l’impegno dei cittadini nell’informarsi a volte scarseggia. Siamo talmente scoraggiati dalle difficoltà che ci vengono messe sul nostro percorso che la voglia di trovare altre vie viene meno.
È da tenere presente che la Difesa Civica compie un immenso lavoro nel supporto dei cittadini e nella tutela dei loro diritti. Per questo motivo è necessario rimboccarsi le maniche e far sì che si possa diventare parte della soluzione. Questo è possibile accrescendo la nostra conoscenza, informandoci da fonti attendibili. Sempre accompagnati dalla presenza competente del Difensore Civico, possiamo percorrere un iter consapevole di risoluzione di una realtà altrimenti nebulosa. Affidarsi al Difensore Civico è la cosa migliore che possiamo fare ma al tempo stesso non dobbiamo rimanere passivi e lasciarci solo trascinare. La volontà di una vita dignitosa e serena è nel cuore di tutti e sappiamo bene quanto sia importante avere ben chiaro quale sia il nostro obiettivo. Chiediamo aiuto al Difensore Civico sapendo che lui ha la competenza adatta per sbrogliare matasse complicate. Teniamo presente però che molti di questi grovigli burocratici o politici possono essere istruttivi per noi. Cercare infatti di capire chi e perché abbia agito male, da cosa scaturisce questo disinteresse e quali sono le parti coinvolte è più che necessario. Il Difensore Civico può supportarci nella risoluzione di questi problemi ma sta a noi comprendere chi li ha provocati e agire di conseguenza. Rendiamoci conto di chi sia davvero la causa della malamministrazione e chi sia protagonista di questa politica dormiente e concentrata solo verso i propri interessi. Sotto l’ala di tutela del Difensore Civico il cittadino deve diventare consapevole e protagonista delle sue scelte.
Come può farlo? Come può l’informazione essere dirimente per migliorare la nostra realtà? Sapere chi tra i politici ha causato disagi, chi ha ignorato volontariamente i problemi dei cittadini da la possibilità a questi ultimi di ricordare tali vicende al momento del voto. L’informazione riguardo i veri colpevoli dei disagi dei cittadini rende attiva una profonda sfiducia che può manifestarsi al momento del voto. Informandoci possiamo scegliere persone e direzioni più positive e concrete, adatte ad occuparsi del benessere dei cittadini.
Questo è un modo molto importante di fare la nostra parte nell’azione della Difesa Civica. I cittadini possono essere l’ago della bilancia che sceglie da chi farsi rappresentare perché informato e consapevole della realtà dei fatti. È infatti vero che per quanto efficace sia l’azione del Difensore Civico Avvocato Giuseppe Fortunato e per quanto siano concreti i suoi interventi, se i cittadini continuano a scegliere alle elezioni persone inadeguate e non competenti i problemi non faranno che ritornare.
La battaglia del Difensore Civico contro la malapolitica e la malamministrazione è lunga ed estenuante ma lui non cede e continua a persistere nella sua azione di tutela dei cittadini. I cittadini possono aiutarlo e supportarlo imparando ad essere protagonisti nel modo che ci si confà maggiormente: informandoci, imparando e agendo di conseguenza. Possiamo diventare degli attenti osservatori e valutare le azioni di chi agisce intorno a noi.

Translate »