lunedì 3 Ottobre 2022

Il Garante del Cittadino

giovedì 1 Agosto 2019 07:22
News

In Italia è stata soppressa la figura del Difensore Civico comunale. Molti Comuni si dotano di alcune figure specifiche il Difensore dei Minori, il Difensore dei Disabili, il Difensore dei detenuti, il Difensore dei pensionati …

Occorre invece una sola figura solida che abbia tutte queste competenze più quelle del Difensore Civico: il Garante del Cittadino.
Due sono gli aspetti imprescindibili:

– rilevanti poteri anche sostitutivi, facendo rispettare davvero i diritti;
– una vera indipendenza e per evitare che sia un servo di politicanti può essere nominato con criterio di merito e non dal Consiglio comunale bensì da un Forum dei Cittadini, composto da Associazioni e categorie sociali.

La sovranità appartiene al Popolo non solo nel momento elettorale e il Garante del Cittadino è un permanente ausilio per far rispettare il buon andamento, la trasparenza e la giustizia nella pubblica amministrazione e far rispettare ogni diritto.

Inoltre il Garante del Cittadino dovrà essere un’egida verso l’ imparzialità, la quale deve intendersi come divieto di qualsiasi favoritismo, sia in alcuni soggetti, sia in egual diritto di tutti i cittadini ad accedere ai servizi erogati dalla pubblica amministrazione.

Il Difensore Civico presso la Regione Campania Avvocato Giuseppe Fortunato, ritiene cruciale un invertire la rotta e per questo sta esercitando i poteri sostitutivi di fronte all’ inerzia delle amministrazioni.Siamo fiduciosi che presto avverrà una svolta di natura epocale, l’immobilismo e la paralisi decisionale sono finite, è in atto una nuova stagione nella Puibblica Amministrazione e i Cittadini ne saranno Protagonisti.

Translate »