IL DIFENSORE CIVICO ALBANESE: MA DISCRIMINAZIONI PER QUALUNQUE ORIENTAMENTO SESSUALE

Mag 25, 2024 | News | 0 commenti

DIFENSORE CIVICO ALBANESE: TUTELARE I DIRITTI, COMBATTENDO QUALUNQUE  DISCRIMINAZIONE PER QUALUNQUE ORIENTAMENTO SESSUALE 

UN PROBLEMA SOCIALE

Il Difensore Civico albanese è intervenuto a tutela delle persone discriminate per orientamento sessuale. In alcuni Paesi un orientamento sessuale può  essere ingiustamente  considerato motivo di discriminazione. E’ quindi necessario far accrescere la consapevolezza sociale sul tema.

L’Europa sta prendendo una posizione su questo tema.  Recentemente  il Segretario generale Jagland ha evidenziato il lavoro svolto nella lotta contro la discriminazione fondata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere che ha portato all’elaborazione di Piani di Azione specifici, ad altri programmi di politiche, a revisione della legislazione e a misure a sostegno della sensibilizzazione.

In ogni Nazione vanno garantiti inderogabilmente i diritti non negoziabili: dal rispetto all’uguaglianza dei diritti, alla libertà, alla non discriminazione sociale e in ogni ambito

In alcuni Paesi la discriminazione a volte è tale che talune persone hanno difficoltà familiari e spesso  fanno fatica anche a trovare un lavoro e a essere inserite socialmente.

 

IL DIFENSORE CIVICO ALBANESE SI BATTE PER FAR OTTENERE I DIRITTI

Il Gruppo Albanese dei Diritti Umani, in un sondaggio di qualche anno fa, aveva evidenziato che il 90 % di tali persone  manifestava paura nei confronti dei genitori, per un pregiudizio legato al modello patriarcale di famiglia, tutto questo con ripercussioni anche nell’ambito sociale.

Le relazioni con tali persone sono spesso  superficiali e aggressive. L’assistenza degli Enti statali è carente.

Qualche giorno fa un post di FB di Avokati i Popullit (il Difensore Civico albanese) ha pubblicizzato una serata di sensibilizzazione in cui rappresentanti delle massime Autorità Statali, Rappresentanti Diplomatici e Rappresentanti di Organizzazioni per i Diritti Umani hanno partecipato per sostenere un Centro Giovanile della Comunità che funga da rifugio per chi riceve violenza o è stato abbandonato dalle famiglie a causa di un proprio orientamento sessuale.

L’Avvocato Popolare (Difensore Civico albanese) ha, quindi, esortato le Istituzioni ad adottare misure per aumentare i fondi destinati a tali iniziative a tutela contro le discriminazioni sulla base dell’orientamento sessuale.

Annunziata Patrizia Difonte, medico specialista

Articoli correlati

DIFENSORE CIVICO GARANTE DEGLI ANZIANI

DIFENSORE CIVICO GARANTE DEGLI ANZIANI

GIORNATA MONDIALE DI SENSIBILIZZAZIONE SUGLI ABUSI SUGLI ANZIANI l 15 giugno si è celebrata, in Italia con apposite iniziative dell'ANDCI, la Giornata mondiale di sensibilizzazione sugli abusi sugli anziani, che mira ad aumentare la consapevolezza pubblica...

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

ALBANIA Un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale albanese è rappresentato dal discorso che il medesimo ha tenuto in occasione della Giornata Internazionale dell’Istruzione, svoltasi nello scorso mese di gennaio 2024. Il Difensore Civico Nazionale...

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...