giovedì 6 Ottobre 2022

Il difensore a Pistoia viaggia su Skype

venerdì 14 Ottobre 2011 11:04
News

skype
Basta un pc  e un collegamento internet per far rispettare i propri diritti. Da luglio, infatti, i cittadini di Pistoia che vogliono rivolgersi al Difensore civico provinciale possono farlo anche via Skype. Il progetto, partito in via sperimentale, ha riscosso un ottimo successo. “ Internet è un valido aiuto e abbiamo voluto utilizzarlo per semplificare le relazioni con chi si trova ad interagire con la Pubblica Amministrazione- spiega il Dott. Manuele Bellonzi, Difensore civico della provincia toscana – L’iniziativa è piaciuta soprattutto ai portatori di handicap che, per motivi oggettivi, trovano più utile e semplice rivolgersi per via telematica al nostro ufficio, ma anche i tanti lavoratori hanno gradito l’opportunità di poter contattarci attraverso il web fuori dall’orario d’apertura degli uffici”. Per poter avere un consiglio o fissare un appuntamento ci si può prenotare anticipatamente sul sito dell’Ufficio del Difensore civico oppure telefonando in orario d’apertura della Provincia al numero verde dell’URP (800246245 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13) e utilizzare poi il programma/canale Skype. Insomma, un luogo “virtuale” dove i cittadini possono incontrare e dialogare con il difensore civico anche a distanza. Dopo aver preso l’appuntamento, all’ora definita, l’utente si può collegare all’indirizzo Skype che gli sarà fornito e, in caso di questione attinente la competenza del Difensore e conseguente apertura della pratica, può inoltrare sempre via posta elettronica la documentazione da far visionare per integrare il colloquio.  “Volevamo un ulteriore strumento per rendere la PA più trasparente- conclude Bellonzi – oggi la mia agenda la gestiscono direttamente i cittadini”.

Translate »