GIUSEPPE FORTUNATO INIZIA OGGI LE SUE BATTAGLIE

Nov 17, 2014 | News | 0 commenti

Il Difensore Civico della Provincia di Napoli avv. Giuseppe Fortunato oggi finalmente si è insediato a seguito di sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. Dopo un lungo e ingiustificato ritardo da parte della Provincia di Napoli, da oggi i Cittadini hanno, come prevede obbligatoriamente la normativa, l’Amico del Cittadino.

Troppe sono le violazioni dei diritti dei cittadini nel territorio partenopeo. La costante violazione di tali diritti provoca una disuguaglianza tra le condizioni sociali di vita in tale territorio rispetto alle grandi metropoli europee e ciò è intollerabile.

Nel territorio napoletano v’e’ una disoccupazione enorme, una carenza dei servizi essenziali alla salute e allo sviluppo, rilevanti disservizi nella sanità, nella scuola, nei trasporti e il perdurare di uno stato generalizzato di rassegnazione.

E’ arrivato il momento che i Cittadini comincino finalmente a esercitare i propri diritti e, grazie alle attività dell’Organo istituzionale previsto – il Difensore Civico – mettano tutti i propri servitori preposti alle pubbliche funzioni di fronte alle loro responsabilità nel corrispondere puntualmente agli incarichi e all’autorità che è stata loro conferita per l’esclusivo servizio del Cittadino.

Inizia così una serie di battaglie civicratiche che il Difensore Civico della Provincia di Napoli attiva da oggi per la difesa dei diritti.

“Contro abusi, negligenze e omissioni” – ha evidenziato Giuseppe Fortunato – “sono l’Amico del Cittadino ossia colui che gli e’ vicino quale attivatore della giustizia. Senza formalità qualunque Cittadino della Provincia di Napoli può scrivermi e insieme opereremo contro piccole e grandi ingiustizie. Con determinazione”.

Articoli correlati

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...