GIUGNO DELLA DIFESA CIVICA IN MONTENEGRO
Il 2 Giugno a Podgorica si è tenuto un incontro fra il Difensore Civico di Montenegro, Ambasciatori  e rappresentanti del Corpo diplomatico.
“Un atteggiamento più responsabile da parte delle autorità statali nei confronti delle raccomandazioni del Protettore dei diritti e delle libertà del Montenegro, contribuirà a garantire l’accesso alla giustizia per tutti i cittadini e a rafforzare il sistema della pubblica amministrazione” – ha detto  il Protettore, chiudendo l’incontro con  gli Ambasciatori e i  rappresentanti del Corpo Diplomatico.
Il Difensore Civico di Montenegro  ha organizzato un incontro per gli Ambasciatori  nonché i rappresentanti delle organizzazioni internazionali in Montenegro, con l’obiettivo di presentare una panoramica del lavoro sull’agenda 2022 e introdurre il contesto del lavoro attuale e i piani per il periodo successivo.
Al gruppo hanno partecipato gli Ambasciatori di Germania, Gran Bretagna, Francia e Croazia, oltre ai capi missione del Consiglio d’Europa, dell’OEBS, del sistema delle Nazioni Unite in Montenegro e dell’UNICEF. Gli studenti erano anche rappresentanti delle missioni diplomatiche della Delegazione dell’Unione Europea, della Repubblica di Macedonia, della Repubblica di Serbia, dell’UNHCR e dell’UNDP.
Lo Sportello Unico Internazionale della Difesa Civica si è congratulato per le eccellenti risultanze di tale confronto, che ha favorito un significativo scambio di esperienze e un utile approfondimento delle attività del Protettore dei diritti e delle libertà del Montenegro.

Articoli correlati

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

LE NOVITA’ DAI DIFENSORI CIVICI DEL MEDITERRANEO

ALBANIA Un rilevante esempio di azione del Difensore Civico Nazionale albanese è rappresentato dal discorso che il medesimo ha tenuto in occasione della Giornata Internazionale dell’Istruzione, svoltasi nello scorso mese di gennaio 2024. Il Difensore Civico Nazionale...

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...