giovedì 2 Febbraio 2023

Disabile multato ingiustamente a Ostuni: Dateci subito il Difensore Civico pugliese.

martedì 20 Dicembre 2022 18:06
News
IMG 20221124 WA0011
IMG 20221124 WA0011

Fine anno 2022: incredibile disagio e umiliazione a Ostuni nel Brindisino. Braccia cadenti per tutti i disabili Italiani.
I disabili, i cittadini tutti, le associazioni e l’ANDCI protestano: “Subito deve essere istituito il Difensore Civico in Puglia. Una mancanza che è una vergogna per l’Italia”.
Il povero disabile deve pagare il ticket per parcheggiare tra le strisce blu, anche se il contratto nazionale del codice della strada non lo prevede.
Il disabile, che non trovava posto, si era parcheggiato tra le strisce blu davanti al Presidio Ospedaliero di Ostuni. I vigili del comune fanno riferimento ancora al vecchio contratto che prevede il fatto che, se il posto dei disabili è occupato, il disabile, se vuole parcheggiare, deve comprare il ticket. Una impiegata comunale, a cui si sono rivolte le associazioni pugliesi, spiega assurdamente: “Dopo accertati mesi di guasto alla macchinetta, un tentativo di recuperare il perduto incasso da parte del comune”.
Umiliato e sbalordito, il disabile si rivolge alla Polizia di Stato, incontra poliziotti molto gentili e professionali e riceve conferma sul contratto nazionale, che prevede la possibilità di parcheggiare ovunque agli invalidi in possesso del tagliando previsto. Ciò nonostante il vigile comunale si rifiuta di annullare la multa.
“E’ in momenti come questi che si sente l’assenza del Difensore Civico” – protestano in coro le Associazioni pugliesi.
Basta, date subito ai pugliesi il Difensore Civico!
Nicola Vorraro

Translate »