lunedì 5 Febbraio 2024

Continua la valanga meritocratica: oggi abbiamo il Difensore Civico di Benevento

mercoledì 12 Luglio 2023 07:33
News
UNA NUOVA NOMINA TRASPARENTE E MERITOCRATICA 
Il Difensore Civico campano Avv. Giuseppe Fortunato ha dato un ulteriore segnale di chiara meritocrazia, nominando un Commissario ad acta che ha provveduto celermente, con trasparenza e per titoli predeterminati, rispetto all’omessa nomina del Difensore Civico della Provincia di Benevento.
L’avviso pubblico,  con chiarezza  dei titoli predeterminati e dei relativi punteggi precisi, emanato in via sostitutiva e pubblicato dal Commissario ad acta Avv. Francesca Grazia Conte, ha allontanato i soliti personaggi che, con altri metodi,  sperano spesso di essere nominati Difensore Civico o in altre cariche pubbliche solo per clientelismo, senza meriti, competenze ed esperienze rilevanti e senza alcuna illustrazione dei criteri di nomina.
Il Commissario ad acta, dopo avere pubblicato e dato diffusione all’avviso pubblico, ha così nominato meritocraticamente il Difensore Civico della Provincia di Benevento.
IL NUOVO DIFENSORE CIVICO DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO
Si tratta dell’Avv. Ivan Pacifico, Dottore di ricerca in diritto amministrativo, con  Master e corsi post-laurea, docente di Master,  rappresentante dell’Italia in meeting di Organizzazioni europee della Difesa Civica, già Difensore Civico per pubblica graduatoria al Comune di Moio della Civitella (nominato per titoli) e primo per titoli anche a Castel Maggiore (BO) (ma poi fu prescelto altro, con soliti sistemi non meritocratici), già Vice Presidente Nazionale dell’A.N.D.C.I., commissario ad acta in molti comuni.
L’Avv. Ivan Pacifico è autore di pregevoli pubblicazioni sulle più qualificate riviste scientifiche riguardo temi di giustizia amministrativa, interessi legittimi, appalti pubblici e altri temi di pubblica amministrazione.
CONTINUA QUINDI LA VALANGA MERITOCRATICA
Ricordiamo che sempre tramite un Commissario ad acta del Difensore Civico campano e sempre in maniera trasparente, con una graduatoria per titoli, è stato nominato meritocraticamente il Difensore Civico della città metropolitana di Napoli. A seguito di impugnazione della Città metropolitana di Napoli, il TAR ha confermato il legittimo operato sostitutivo del Difensore Civico campano, con una chiara sentenza.
Fra le tante altre attività del Difensore Civico campano a tutela della meritocrazia ricordiamo l’avere “mandato a casa” una Garante dell’Infanzia, un Garante dei disabili, più avvocati dell’Ufficio legale della Regione, Direttori di Consorzi e Parchi, perché tutti nominati clientelarmente e senza il rispetto dei requisiti.
LA SODDISFAZIONE DI CIVICRAZIA
All’Associazione Nazionale dei Difensori Civici Italiani è pervenuto oggi un messaggio augurale di Civicrazia, la coalizione di Associazioni per la tutela di diritti e per la costruzione del Modello partecipativo e meritocratico: 
“Oggi, cari amici dell’ANDCI, è un comune giorno lieto per Voi che vi battete per una Difesa Civica indipendente e tenacemente impegnata per i diritti del Cittadino e per noi tutti che vogliamo il modello partecipativo e meritocratico e non le solite cooptazioni clientelari nell’apparato pubblico. Metodo buono dà risultato buono (mentre, molto spesso, metodo cattivo dà risultato cattivo). Auguri di buon lavoro a Voi, a tutti noi e all’Avv. Ivan Pacifico di cui ben conosciamo le qualità. Avanti tutta!”.
Prof.ssa Loredana Amore, Difensore Civico Emerito  
Translate »
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial