CONFERENZA DEDICATA ALLA DIFESA DEL DIRITTO ALLA BUONA AMMINISTRAZIONE
R

Feb 28, 2024 | News | 0 commenti

Il Difensore civico della Comunità Valenciana ha organizzato una conferenza dal titolo “La difesa del diritto fondamentale alla buona amministrazione”, che si è tenuta presso il Museo Archeologico di Alicante, in cui esperti del settore hanno analizzato il cambiamento di paradigma nelle relazioni tra i Cittadini e l’Amministrazione.

Hanno partecipato quasi 200 persone.

Nel suo intervento, il Difensore Civico Angel Luna ha espresso la sua preoccupazione per le denunce ricevute relative alla mancanza di risposta, ai ritardi nella risoluzione o alla richiesta di documentazione che l’Amministrazione  possiede. In molte occasioni, queste carenze colpiscono le persone più vulnerabili.

Il Difensore Civico si è rammaricato del fatto che in queste azioni ricorrenti “molte volte è richiesto solo uno sforzo minimo da parte del dipendente pubblico”. Per questo motivo, ha insistito sull’importanza di rendere positivi gli obblighi dei dipendenti pubblici, non solo degli alti funzionari e dei leader politici, con standard etici e di condotta.

 

COSTRUIRE IL DIRITTO A UNA BUONA AMMINISTRAZIONE

Una relazione è stata tenuta dal professore di diritto amministrativo dell’Università di Barcellona, Juli Ponce Solé, che ha messo in guardia contro “la mancanza di qualità istituzionale e l’ampio margine di miglioramento delle Pubbliche Amministrazioni”. Ponce ha sottolineato che “una buona gestione pubblica ci permette di avere risultati che si traducono in valore pubblico, in impatti positivi per il benessere della società. Insomma, nel garantire i diritti e le libertà dei cittadini”.

Il giudice della Corte di giustizia dell’Unione europea, María Lourdes Arastey, ha  poi indicato durante il suo intervento che la buona amministrazione è un precetto incluso nella Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, descrivendola come un diritto soggettivo, “un principio generale del diritto e un valore dell’Unione europea”. Ha anche rivendicato il diritto dei cittadini a non dover essere costretti a litigare per soddisfare i loro diritti.

L’ultima presentazione della mattinata è stata tenuta dal giudice della Corte Suprema Dimitry Teodoro Berberoff, che ha sottolineato come il valore aggiunto della buona amministrazione sia quello di essere un principio di interpretazione e un criterio guida per le norme giuridiche.

 

SOSTEGNO DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI DIFENSORI CIVICI ITALIANI AL COLLEGA VALENCIANO

L’ ANDCI plaude e condivide tale iniziativa del Difensore Civico di Valencia.

L’ANDCI si augura che ben presto possa essere istituito in Italia il Difensore Civico Nazionale a cui i cittadini possano rivolgersi per fare correttamente  intervenire su rilevanti temi nazionali le amministrazioni statali.

Articoli correlati

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

DATI SUL NUMERO DI MINORI DI 14 ANNI CHE COMMETTONO REATI MANCANTI

ll Difensore Civico della Comunità Valenciana, Ángel Luna, afferma che l'assistenza socio-educativa dei minori di 14 anni che commettono azioni criminali viene trascurata . È così che il Difensore Civico conclude l'indagine d'ufficio, sottolineando che la prevenzione...

DIFESA CIVICA E COESIONE

DIFESA CIVICA E COESIONE

La Difesa Civica si è andata consolidando, nonostante ad essa non sia stato riconosciuto ancora in Italia il rango costituzionale, come un ‘’potere terzo’’ per la Cittadinanza protagonista  nell’ambito delle istituzioni.  Come tale svolge una sua specifica funzione di...