giovedì 6 Ottobre 2022

Avanti per il Difensore Civico in Calabria!

mercoledì 9 Dicembre 2020 17:58
News
Quale la situazione attuale dei Difensori Civici in Calabria ?
“La Regione Calabria (pur avendo previsto la figura istituzionale del Difensore Civico, figura che fu istituita con la Legge Regionale 16 gennaio 1985, n. 4 portante il titolo “Istituzione del difensore civico presso la Regione Calabria”) a tutt’oggi non ha mai provveduto alla relativa nomina” – queste le parole del Dott. Ruggiero Riefolo, attualmente Difensore Nazionale della Sovranità Popolare e Referente  di Civicrazia per la Regione Calabria.
E’ da anni che il Dott. Riefolo si impegna affinché la Regione Calabria provveda alla nomina che è stata disattesa da tutte le legislature che si sono susseguite da allora ad oggi in Calabria che non hanno mai dato attuazione alla norma statutaria!
“Di recente, ricorda il Dott.Riefolo, ho nuovamente trasmesso, a mezzo PEC, un ennesimo sollecito al Presidente della Regione Calabria e del Consiglio Regionale ed a tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza, ma, come è successo per le precedenti richieste, non ho avuto RISPOSTA!”
Dott. Riefolo non trova che, attualmente, i Difensori Civici siamo, e non solo in Calabria, paragonabili a dei “Don Chisciotte” 
“Purtroppo, può sembrare cosi, ma per dare un reale potere alla figura del DIFENSORE CIVICO, servirebbe una Legge nazionale che ne determini le competenze e le azioni, invece di lasciare libere le Regioni di determinarsi in modo autonomo e questa mancanza di supporto impedisce un’effettiva tutela dei diritti dei Cittadini contro gli abusi e le inefficienze delle istituzioni.
Noi Civicratici calabresi andremo comunque avanti fino a che la Calabria avrà il suo Difensore Civico”.
Intervista a cura del dott. Gianfranco Bellissimo.
Translate »