martedì 29 Settembre 2020

Elezioni regionali Campania 2020: fiducia nell’Avv. Fortunato

lunedì 1 Giugno 2020 06:46
News

La pandemia da coronavirus che tanta sofferenza ha portato non solo in Italia ma in tutto il mondo, non ha frenato però le manovre per il voto delle elezioni regionali che si terranno all’inizio dell’autunno in concomitanza con il primo turno delle amministrative e, probabilmente, ci potrebbe essere una sorta di election day che vedrebbe accorpate appunto le regionali, il primo turno delle amministrative 2020 e il referendum sul taglio dei parlamentari.

Finalmente, con la candidatura dell’attuale Difensore Civico campano, l’Avv. Giuseppe Fortunato, un personaggio sganciato dalle spregiudicate dinamiche politiche del passato che hanno portato questa splendida regione sull’orlo del disastro ambientale, sociale e preda dei professionisti del malaffare organizzato, si intravvede la possibilità del riscatto. Con Fortunato a vincere sarà il Cittadino che potrà riappropriarsi del suo ruolo di protagonista nella società, tutelato dalle Istituzioni nei diritti fondamentali che gli riconosce la Costituzione. Non ci sarà più il “mercato delle vacche” o il voto di scambio per produrre scorciatoie illegali a scapito della professionalità e del rispetto delle Regole come ha ampiamente dimostrato l’Avvocato Fortunato nelle sue battaglie da Difensore Civico contro l’arroganza amministrativa e la sfacciata prepotenza del Governatore De Luca.

Tra i vari candidati, Caldoro, Carfagna, De Magistris, Costa, indubbiamente De Luca è quello che dal Coronavirus, che per fortuna ha, praticamente, risparmiato tutte le Regioni meridionali, ha acquisito più visibilità con le sue uscite istrionesche e paradossali. Ma l’Avv. Fortunato, deve tener conto che secondo i recenti sondaggi, ben il 27% degli intervistati non andrà quasi sicuramente votare perché non ha più alcuna fiducia nella politica e nei i suoi rappresentanti.
Per questi cittadini occorrerà ridare credibilità nelle Istituzioni e risvegliarne la partecipazione civile.